MNEMOSINE

Le donne sono figlie del loro tempo, ma hanno anche la straordinaria capacità di superare i confini della storia e della cronaca per rimanere sempre attuali. Le loro vite, i loro sentimenti, i loro dolori, si ripetono incessantemente dalle origini dell’umanità, e sono sempre uguali, anche se collocati in periodi e in contesti politici e sociali differenti. Con questa collana vogliamo dare voce a tutti i personaggi femminili trascurati o dimenticati, a quelle donne che hanno partecipato a vario titolo alla storia dei fatti e delle idee, fornendo un loro contributo di dedizione, amore, coraggio. Cammei del passato o vite attuali, nei più disparati campi del sapere e dell’arte, delle professioni e dei lavori manuali. Biografie, autobiografie, saggi, che testimonino, tutti, esempi di forza: la forza di combattere per un sentimento o per un’idea, senza rispondere alle sirene del troppo facile, dei compromessi e della svendita fisica o morale.

Grazie a un comitato scientifico estremamente diversificato, la collana accoglie biografie di personaggi femminili del passato che hanno operato, lasciando un segno, nel mondo della cultura intesa a 360°, della politica, del diritto e dell’economia, ma anche delle attività manuali, rurali e artigiane. Donne testimoni e protagoniste del loro tempo, dunque, ma anche del nostro tempo, attraverso autobiografie di oggi, per portare testimonianza di esperienze di vita che possano essere di esempio o di monito alle generazioni future.

Accanto alle storie di vita, i saggi, che documentino dei progressi femminili nell’istruzione, nel lavoro, nelle professioni, e delle tematiche sociali femminili più calde del nostro tempo.

 

 

Direttore della Collana

Simonetta Ronco

Docente universitaria presso l’Università degli Studi di Genova, giornalista pubblicista, avvocato. Ha collaborato con Il Secolo XIX, www.Teatro.org, Resine, Satura. Oltre che di testi scientifici e didattici e di numerosi articoli su riviste specializzate, è autrice di biografie storiche, romanzi, pièces teatrali. Profondamente empatica, e studiosa per vocazione di quelle storie di vita al femminile che sono state capaci di incidere sul sociale e sul politico in epoche in cui le donne contavano pressoché zero, ha la capacità di valorizzare gli aspetti più significativi e intimi dell’agire umano, attraverso il tratteggio sapiente di personaggi, reali o immaginari, che raccontano epoche e sentimenti con straordinaria vivacità.

 

Comitato scientifico

Ilaria Costa
Paola Danti
Gabriella De Filippis
Daniela Domenici
Donatella Ferraris
Serafina Funaro
Rosa Elisa Giangoia
Alessandra Revello
Antonella Traverso

 

Comitato delle lettrici

Elena Bassoli
Federica Borghetti
Lucia Falcone
Annalisa Novelli
Emanuela Notamo
Maria Caterina Rener
Alessandra Volpe