MEDICAL HUMANITIES & GLOBAL HEALTH

La  Collana “Medical Humanities & Global Health”, diretta da Mariano Martini, mira a favorire la cultura umanistica applicata alla medicina proponendo un approccio multidisciplinare allo studio della medicina attraverso una prospettiva storica, etica, normativa, artistica, religiosa, pedagogica e tecnica.

L’evoluzione storica della medicina nell’ottica delle “Medical Humanities” potrà consentire una miglior comprensione del carattere scientifico ed umanistico della medicina al fine di considerare la salute e le malattie correlate alla natura fisica, sociale, ambientale, psicologica e spirituale degli esseri umani valorizzando il ruolo della storia per la tèchne iatriké, l’originaria “ars curandi” riconducendola alle sue reali finalità di sempre “essere medicina per l’uomo” e per la ricerca futura.

Le MH sono anche rivolte alla tutela e alla cura della salute come responsabilità collettiva chiamando in causa i sistemi politici di Welfare State, i principi di One World – One Health, le decisioni di Policy Makers e le recenti tecnologie e metodologie di analisi dei Big Data e potranno offrire un momento di riflessione fornendo un’opportunità per l’approfondimento e il confronto.

 

La medicina è un’arte che esercitiamo in attesa di scoprirla. (Émile Deschamps de Saint-Amand – 1791-1871)

  

Mariano Martini (PhD) is Professor of Medical History & Ethics at the University of Genoa,  Scientific Advisor of United Nations Organization for Education, Science and Culture (UNESCO) Chair “Anthropology of Health – Biosphere and Healing System” and Section Editor of “History of Medicine & Ethics” for the Journal of Preventive Medicine & Hygiene.

 

I volumi della Collana sono sottoposti ad un sistema di double blind referee