VEXILLUM

Collana di geopolitica e geoeconomia

Gli ambiti oggetto di applicazione dell’analisi geopolitica e geoeconomica sono ormai multipli e differenziati: affianco al tradizionale settore delle relazioni internazionali e sovranazionali – nel quale il riferimento principe è ancora lo Stato – hanno fatto la loro comparsa anche lo studio delle dinamiche spaziali legate ad altri attori quali multinazionali e città globali, così come l’esame delle questioni geografico-etniche e di quelle geo-demografiche, con particolare riferimento ai movimenti migratori di popolazione e, inoltre, l’approfondimento dei temi legati allo sviluppo umano e alla diffusione del benessere, l’analisi della competizione per le risorse naturali e quella dell’allocazione delle risorse economiche, l’indagine sui flussi di capitali, informazioni, beni e servizi, la riflessione sulle varie forme di regionalizzazione politica ed economica. Malgrado il campo si sia così ampliato, però, l’ipotesi alla base dell’analisi geopolitica e geoeconomica della realtà contemporanea resta quella tradizionale: e cioè che dalla disposizione dei fenomeni nello spazio geografico derivino, almeno in parte, comportamenti politici ed economici e che, quindi, in base a quella disposizione si possano interpretare i fatti passati e ipotizzare scenari del futuro. La produzione che il comitato editoriale di questa collana intende promuovere risponde a espliciti criteri metodologici e di rigore scientifico, pur nel rispetto dell’autonomia dei singoli autori quale rappresentazione ed espressione di pieno pluralismo culturale.

La collana Vexilla è diretta da Alfonso Giordano, professore associato di Geografia economico-politica presso l’Università Niccolò Cusano; docente di Geografia politica presso la Luiss Guido Carli, responsabile per le relazioni internazionali della Società Geografica Italiana, coordinatore didattico della Cattedra Anna Lindh di Studi Euro-Mediterranei presso l’Università di Salerno e managing director dell’European Centre for International Affairs di Bruxelles. È stato ricercatore affiliato presso l’Istituto di Studi Europei della Libera Università di Bruxelles, e visiting fellow presso l’Istituto Europeo della London School of Economics and Political Science.

COMITATO SCIENTIFICO

Gregory Alegi, Università Luiss Guido Carli

Teresa Amodio, Università di Salerno

Bernardo Cardinale, Università di Teramo

Michel Korinman, Università Sorbona

Danica Santic, Università di Belgrado

Andrea Teti, University of Aberdeen

Lihong Zhang, East China University

I volumi della Collana sono sottoposti ad un sistema di double blind referee