ALAMIRE

 

 

 

Collana di Studi Musicologici diretta da FRANCESCO ROCCO ROSSI

Oltre a indicare nel Medioevo e nel Rinascimento una delle altezze del sistema esacordale, Alamire  fu assunto quale proprio pseudonimo da Peter van den Hove – il più celebrato miniatore e copista musicale del primo Cinquecento – suggellando in tal modo alcuni tra i più superbi libri corali manoscritti del XVI sec. Ci è sembrato, quindi, che questo nome ben si adattasse a questa collana di studi musicologici illustrandone da un lato il côté più tecnico-specialistico e dall’altro quello più divulgativo-manualistico (destinato a studenti di Università e di Conservatorio) entrambi, naturalmente, sostenuti da adeguato e alto fondamento  scientifico.

La collana Alamire si prefigge, pertanto, lo scopo di ospitare volumi (in italiano, inglese e francese) che, spaziando dal Medioevo alle avanguardie contemporanee fino alla popular music, indaghino l’esperienza musicale nei suoi aspetti tecnici, teorici, filologici, organologici e iconografici.

Tutte le pubblicazioni saranno giudicate dal Comitato Scientifico e sottoposte ad apposita peer review.

Comitato scientifico:

Filocamo Gioia (Istituto Superiore di Studi Musicali «G. Briccialdi» di Terni – Università degli Studi di Parma)
Garavaglia Andrea (Université de Fribourg – CH)
Melini Donatella (Università di Pavia – Conservatorio di Musica «A. Steffani» di Castelfranco Veneto)
Rossi Francesco Rocco (Università di Pavia)

 

I volumi della Collana sono sottoposti ad un sistema di double blind referee