“La formula della sinistra” è il nuovo irriverente, veloce, vivace e profondo libro di Arnaldo Miglino, che in maniera del tutto eterodossa, rievocando Norberto Bobbio, va alla ricerca di una formula in grado di esprimere la vera essenza dell’essere di sinistra.

“Se avessi voglia di mettermi a filosofare – scrive l’autore –  potrei discettare sulla sinistra come categoria delle spirito. Siccome non ne ho, mi limito a dire che una persona di sinistra soffre di una violenta ipertrofia alle gonadi dinanzi all’ingiustizia”. E’ questa una prima definizione che l’autore fornisce in questo volume – che si legge in mezz’ora – nel quale, oltre a dare una definizione di sinistra politica si criticano severamente i partiti di massa che nell’Italia repubblicana hanno fatto la storia della politica progressista.

[wpbuttons ids=”1_12″]