La figura, il mito, il racconto sono tornati a essere fonte di ‘ispirazione’ per l’artista proprio perché la forma non è più qualcosa di assoluto, un puro e semplice feticcio, un a priori, bensì il risultato di una sensibilità, di una manualità e di un sapere che si muovono incessantemente tra ‘metodo’ e ‘poesia.

 

Acquista su IBS