In quest’opera si affronta quello che è in apparenza un fenomeno paradossale: il rifiuto del progresso e del benessere prodotto dalla modernità. Sulla scorta delle riflessioni di Paolo Rossi e Luciano Pellicani, Giuseppe Gagliano spiega le ragioni che hanno portato alla nascita di veri e propri nemici della modernità, che invocano un ritorno al passato e rinnegato le conquiste dell’umanesimo e dell’Homo Faber.

 

Acquista su IBS